la nostra storia



Nel 1982 l'allora Presidente del CONI cav. Camillo Rusconi propose al cav. Enrico Tettamanti, personaggio assai noto nel mondo sportivo della città della quercia, di avviare una scuola di scherma a Rovereto, sport allora assente sul territorio trentino.Lui accettò la sfida, radunò la famiglia e cominciò ad insegnare l'arte della scherma alle nipoti e alla figlia e fondò il Circolo Scherma Tettamanti. Il Circolo è sempre stato sostenuto economicamente dal pioniere e sostenitore cav. Tettamanti. I risultati arrivarono subito con le prime finali ai Giochi della Gioventù di Roma e al gran Premio Giovanissimi di Fioretto Femminile. Con il supporto della Federazione Italiana Scherma, il Circolo ha potuto contare sull'insegnamento in primis del pioniere Enrico e successivamente di validi maestri che hanno portato la società ad ottenere ottimi risultati interregionali e nazionali nel fioretto e spada femminile prima, e successivamente anche nella spada e sciabola maschile.Nel 2004 brillavano gli occhi al cav. Tettamanti quando l'ex Sindaco Roberto Maffei consegnò le chiavi della sala scherma, sita nel palazzetto dello Sport, prima sede ufficiale del Circolo.Nel 2005 apre una seconda sede a Trento. Con la morte del più grande sostenitore, appassionato di questa magnifica disciplina, la schema a Rovereto si prende una pausa.......
Oggi l'A.S.D. "Scherma Rovereto Tettamanti" intende riprendere quella gloriosa avventura cittadina che ha prodotto diversi ottimi atleti, nella certezza che la proposta possa coinvolgere molti ragazzi e anche adulti di Rovereto e comuni limitrofi.
L'Associazione Scherma Rovereto Tettamanti è regolarmente iscritta alla Federazione Italiana Scherma (FIS). 

                                                                                                                        fonte l'Adige


Cav. Tettamanti

Nato a Milano nel 1905, animo irrequieto e spirito vitalitista ha vissuto tutte le irrequietezze e le trrasformazioni di un secolo che ha cambiato il mondo senza risparmiarsi. Lo sport è stato un po' il filo conduttore della sua vita. Ultima sua scommessa sportiva nel 1981. quanto l'allora presidente del Coni Rusconi gli propose di introdurre la scherma in Trentino. Come aveva sempre fatto, Tettamanti radunò la famiglia, cominciò ad insegnare l'arte alle nipoti e fondò il circolo Scherma Tettamanti. 

Lidia Tettamanti

E' la nostra pietra portante dell'associazione, figlia del Cavalier Tettamanti, ha voluto portare avanti la passione e l'amore per la scherma, mettendo tutto il suo impegno e la sua esperienza. Diplomata istruttore delle 3 armi ( spada, fioretto, sciabola) nel 1983 presso l'Accademia Nazionale di Napoli.

Patrizia Miorelli 

Patrizia è stata per 10 anni consecutivi 1^ classificata nei campionati regionali Veneto Trentino Alto Adige, 10^ classificata alla Coppa del Mondo di Lugano prima delle italiane , a Mazzara del Vallo 2^ classificata agli assoluti di spada e 6 a livello assoluto.. Nel fioretto è stata 5^ classificata ai campionati italiani dove ha preso la seconda categoria.


la nostra storia trattata dalle testate giornalistiche....